Cai Sicilia: “per i piromani va previsto il reato di disastro ambientale”

11 settembre 2020 – “Il Cai Sicilia – ha dichiarato il presidente Francesco Lo Cascio – è in prima fila nella lotta contro il ripetersi dei gravi e devastanti incendi su tutto il territorio regionale, che hanno assunto tutti i contorni di un’attività criminale premeditata e scientemente portata a compimento con particolari condizioni climatiche. La perdita di migliaia ettari di boschi con lo sterminio sistematico della fauna, nonché la distruzione del suggestivo paesaggio della nostra isola e la conseguenziale accelerazione dei processi di dissesto idrogeologico, non possono lasciarci indifferenti!”.

… Vai all’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *