Ciao Emilio: il Cai Alto Appennino Bolognese dedica un sentiero e una scultura a un caro amico e socio scomparso prematuramente

17 giugno 2019 – “Il masso è dei nostri monti, di quei massi che si trovano nei pressi del santuario di Calvigi e il disegno rappresenta ciò che era Emilio e il suo impegno per queste montagne: l’albero con il segnavia del Cai, cui lui si dedicava con tanta passione, le staccionate tipiche di quassù, una genziana blu, fiore dei nostri boschi, e una farfalla a simboleggiare il suo ultimo volo. Posati sul bordo del cippo, due uccellini scolpiti a ricordare che Emilio era un uomo di pace. Perché è proprio questo che di lui porterò sempre con me: la sua capacità di mettere pace fra le persone”.

… Vai all’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *