La storica Silvia Giorcelli Bersani vince il premio Mario Rigoni Stern

18 settembre 2020 – La storica torinese Silvia Giorcelli Bersani, autrice de “L’impero in quota” vince il decimo Premio Mario Rigoni Stern per la letteratura multilingue delle Alpi. Fra i titoli segnalati “i paesaggi delle Alpi” dell’antropologo Annibale Salsa, fra i più importanti studiosi della montagna italiana, “Ultima neve” dello scrittore svizzero Arno Camenisch e “Die Alpen” scritto dallo studioso tedesco Werner Bätzing

“L’impero in quota” ricostruisce con grande ricchezza di fonti il secolare rapporto tra i Romani e le Alpi: militare, sociale e culturale. La studiosa ha osservato come ai romani le Alpi non piacessero molto, visto il clima e la natura ostili e la loro lontananza da Roma, anche se poi avevano saputo coglierne e valorizzarne anche la grande ricchezza di materie prime e dunque il loro ruolo di potenziali incubatori di sviluppo economico”, si può lggere nella motivazione della giuria composta da Ilvo Diamanti, Marco Albino Ferrari, Paola Filippi, Mario Isnenghi e Daniele Jalla

… Vai all’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *